Archivio tag: beauty blog

Consigli social per chi ha un beauty blog

I siti che parlano di bellezza ormai non hanno senso senza una importante ed energica presenza social.

In questo canale vedremo alcuni consigli per chi ha un beauty blog e vuole amplificare la sua popolarità attraverso i social networks.

 

Un beauty blog dovrebbe per lo meno essere presente su:

  • Facebook in quanto si tratta del social network “trasversale” per eccellenza
  • su Pinterest e Instagram in quanto si tratta dei social network più “visivi” e quindi più in linea con l’intento “estetico” di un blog di bellezza
  • su Youtube qualora la beauty blogger abbia competenze di registrazione e montaggio video.

 

Il primo consiglio che diamo, è quello di linkare sul vostro beauty blog tutti i vostri profili social, sia con le apposite icone sia con i widget, il cui embed può essere fatto tipicamente sulla sidebar del sito.

 

Un accessorio imprescindibile se fate molti selfie da pubblicare su Instagram, sono gli anelli led da applicare direttamente allo smartphone, per avere una illuminazione perfetta anche da mobile.

 

Collegate il vostro account Instagram alla vostra pagina Facebook in modo che ogni volta che postate una foto, da Instagram risulti pubblicata anche su Facebook.

 

Utilizzate delle app come TopsTags per scoprire quelli che sono gli hashtags più gettonati, ovvero quelli che vi farebbero ottenere più visibilità su Instagram, e ricordate che su questo social networks  le best practice impongono l’utilizzo di almeno 11 hashtags.

 

Sempre per quanto riguarda Instagram se attualmente state lavorando con un “profilo” personale, convertitelo quanto prima in un profilo aziendale. Questo vi darà modo di accedere a nuove interessanti funzioni aggiuntive tra cui le Insights. Queste statistiche in particolare vi daranno modo di capire il momento migliore per pubblicare i vostri scatti al fine di massimizzare like e followers.

 

Per chi è presente su Youtube per catturare un audience internazionale, durante il caricamento del video, nell’apposito editor non dimenticate di caricare i sottotitoli e le traduzioni per quanto riguarda titolo e descrizione del video.