Archivio tag: giochi

Stop alle pronotazioni della PS4, cosa accadrà?

 

Per PlayStation 4 si prospettano vendite record nel periodo delle future festività natalizie, alla fine del 2013, quando sarà ufficialmente messa sul mercato. L’ultima notizia sulla nuova console di casa Sony riguarda l’eccesso di prenotazioni a partire dalla presentazione del Febbraio scorso che ha portato il colosso GameStop a bloccare ulteriori prenotazioni da parte degli utenti, almeno nel mercato americano. Ciò fa presupporre che un blocco simile per un eccesso di prenotazioni rispetto alle attuali previsioni di produzione possa riguardare anche il mercato europeo e quindi italiano.
E’ stato proprio un portavoce dell’azienda GameStop a dichiarare che a causa dell’alta domanda della console non si possono più prendere prenotazioni aggiuntive, per ora, della PlayStation 4. Il blocco sembra essere previsto anche per l’acquisto sul sito web. Quindi già a pochi mesi dall’annuncio del via libera alle prenotazioni il successo della nuova console sembra assicurato. La strategia della Sony sembra dare i suoi frutti con una console gaming oriented e con un prezzo decisamente più accessibile per i players rispetto la sua diretta concorrente di casa Microsoft, la Xbox One. Sicuramente per il successo di una console di gioco da salotto il fattore prezzo è stato determinante, considerando l’attuale panorama dei giochi in cui aumentano quotidianamente il numero di utenti che prediligono gli online games rispetto ai più dispendiosi giochi da console. La fascia di prezzo e di mercato scelta dal reparto marketing del colosso Sony sembrano essere stati centrati pienamente, ora con il blocco delle prenotazioni si presume che verranno adottate nuove strategie per conquistare anche altre fasce di utenti non direttamente coinvolti dalla comunicazione finora adottata sicuro si dovrà rimpinguare il piano di produzione della console per poter permettere l’acquisto anche e soprattutto nel periodo caldo della vendita delle console e dei giochi in generale, ovvero le feste natalizie e i successivi saldi post festività.

Zynga e Facebook

 

L’accordo tra Zynga e Facebook è quello che ha fatto la fortuna della società nel mondo del social gaming. Da poche settimane sembra che a livello di impostazione di piattaforma e di favoritismo di Facebook rispetto a Zynga sta per cambiare. Gli attuali accordi prevedevano infatti che tutti i giochi online pubblicati su Facebook avrebbero dovuto utilizzare i crediti di gioco forniti dallo stesso, e se continuavano ad essere sponsorizzati anche al di fuori, Facebook pretendeva lo stesso tipo di trattamento. Oggi invece questo laccio è stato tolto, e da una parte è un bene per Zynga, ma anche un male allo stesso tempo perchè perde molte tutele che invece le hanno fino ad ora garantito un futuro piuttosto sereno. Parliamo infatti del legame che prevedeva che Facebook avrebbe dovuto impegnarsi a mettere in evidenza le nuove uscite della società, creando quindi un evidente vantaggio competitivo.

Ad oggi il mercato dei giochi online sta vivendo un ritorno verso il concetto di browser game classico, quindi al di fuori delle logiche di inclusione di Facebook e di una maggiore dilatazione degli spazi, a conferma che il successo di Farmville & co. era effettivamente una bolla che oggi ha ritrovato un suo più concreto contesto di attuazione. Aspettiamo il prossimo titolo di Zynga per capire che tipo di lavoro intenderanno proseguire per offrire ai propri clienti una esperienza di gioco convincente.